Attestazione SOA nei contratti pubblici di appalto

Redazionale

Hai deciso di partecipare ad una gara di appalto e per questo motivo ti sei interessato in merito all’iter burocratico. Ti hanno informato che devi provvedere ad una serie di documenti fra i quali, l’attestazione SOA. Se mi dedichi 10 minuti ti darò notizie utili per proseguire senza errori.

____________________

Fonte:
– codice appalti, Dlgs 50/2016;

Sito di ricerca:
www.gazzettaufficiale.it

www.anticorruzione.it

Articoli correlati:
– attestazione S.O.A. dall’albo nazionale dei costruttori ad oggi

perizia giurata per attestazione SOA 

soa trasferimento d’azienda perizia giurata 

____________________

Procedo con ordine ed in modo sintetico.

1) limiti di esclusione.
L’Attestazione SOA, prima di essa esisteva l’albo nazionale dei costruttori quest’ultimo abrogato nel 2000. Devi sapere che per stipulare un qualsiasi contratto di lavoro, fornitura e servizi con la pubblica amministrazione bisogna avere delle credenziali. Per credenziale intendo dire una certificazione che attesta chi sei: requisiti soggettivi, tecnici e finanziari.
Se la base d’asta è di modesto importo non è necessario chiedere l’attestazione SOA e per modesto importo, il codice appalti fissa un valore inferiore a 150.000 euro; quindi, se la base d’asta della gara a cui sei interessato non supera 150.000 euro non sei tenuto alla certificazione con l’attestazione SOA. Dunque, se intendi partecipare a tutte le gare di appalto con base d’asta inferiore a 150.000 euro puoi fare a meno dell’attestazione SOA ma in ogni caso, è meglio averla e dichiarare il suo possesso in fase di offerta. La commissione esaminatrice apprezzerà.

2) a cosa serve l’attestazione SOA.
Ti ho già informato che non sei tenuto ad avere l’attestazione SOA se intendi partecipare alle sole gare di appalto con base d’asta di modesto valore, inferiore a 150.000 euro: per tutti gli importi superiori l’attestazione SOA è obbligatoria e non hai via di scampo.
Tieni presente che per l’esecuzione di contratti pubblici l’attestazione SOA deve essere posseduta prima della presentazione della offerta inoltre, come già accennato, questa certificazione è un documento necessario per comprovare la tua capacità di eseguire un determinato oggetto del contratto, direttamente o in subappalto, ma non è una garanzia sulla corretta esecuzione dei lavori. Infatti, nonostante le attestazioni SOA rilasciate annualmente agli operatori economici che hanno rapporti con la pubblica amministrazione, esistono numerose contestazioni in corso per il mancato rispetto del contratto.

3) il contenuto della attestazione SOA.
a) assistenza.

L’attestazione SOA è come una fotografia che fissa la tua situazione in un determinato tempo, è come dire: ad oggi hai tutte le carte in regola ma domani si vedrà. Questa certificazione ha una validità di 5 anni ed è prevista una verifica dopo 3 anni dal rilascio.  Non ti devi preoccupare di nulla per il motivo che la società autorizzata alla certificazione procederà con una istruttoria di validazione ed in questa fase ti verrà data assistenza adeguata.
b) requisiti morali.
In linea di massima, la società di attestazione SOA deve certificare che sei in regola con la normativa antimafia e se possiedi i requisiti di moralità professionale (titolari, rappresentanti legali, direttori tecnici, soci di società di persone ecc…); tieni presente che queste verifiche si estendono anche alle persone che hanno cessato dalla carica nell’anno antecedente la data di sottoscrizione del contratto con la SOA.
c) altri requisiti.
Ci saranno verifiche sulla tua posizione di iscrizione al registro delle imprese, assenza di procedure concorsuali, assenza di violazioni nello svolgimento della attività d’impresa come ad esempio: false dichiarazioni, errori gravi nell’esecuzione di precedenti lavori pubblici, irregolarità fiscali, infrazioni in materia di sicurezza. Altre verifiche su: regolarità ai fini delle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili, regolarità contributiva (Documento Unico di Regolarità Contributiva).

4) l’importanza di collaborare ed elenco delle società SOA.
I tempi medi per tutte le verifiche di cui sopra è di circa 3 mesi dalla richiesta, a condizione che non ci siano problemi di comunicazione fra te e la società di attestazione SOA, se collabori in tutte le varie richieste e se non poni problemi di accesso nella tua impresa da parte dei funzionari incaricati dalla società SOA che dovrà rilasciare l’attestazione di regolarità. Sei pronto? Se la risposta è si ti fornisco il link dell’autorità nazionale anticorruzione dove potrai scegliere la società SOA fra un elenco di società autorizzate:

http://elencosoa.avcp.it/public/

____________________